Lettera aperta del CRIPAE - FIERI A VITA per il Nostro Contributo .

Lettera aperta del CRIPAE per Eutelia Nel dubbio VotateVi sempre!!! Partiamo dal problema sociale più sentito in questi giorni nostri. La crisi economica che deriva dalla crisi Finanziaria e di Capitali che si riversa poi sui numeri dell’occupazione. Ma qui in Eutelia la situazione è diversa Il Capitale c’è, è Italiano ed è stato messo soprattutto con i Risparmi dei Piccoli Azionisti per più di 2⁄3 ed è stato Patrimonializzato in Azienda Eutelia. Abbiamo letto su alcune relazioni che in questi anni abbiamo investito 600mln€. Lo abbiamo fatto con i nostri risparmi nulla a che vedere con finanza creativa, siamo un azionariato popolare italiano. La nostra iniziativa imprenditoriale e quindi il nostro Capitale rappresenta un baluardo per la tutela dei Vostri posti di lavoro il Nostro Comitato riunisce i Piccoli Azionisti che da sempre hanno creduto e sono fieri di aver investito per infrastrutturare il nostro paese nell Asset fondamentale per crescita e sviluppo: La banda larga, la Rete in fibra ottica di Eutelia. Fin dal primo momento abbiamo capito che la tutela del Vostro lavoro e quindi del Nostro Investimento passa attraverso lo sfruttamento dell'Asset strategico della Rete in fibra ottica di Eutelia. Insomma non abbiamo scoperto nulla, Chi ha studiato un pò di economia conosce bene quali siano i Fattori della Produzione: la TERRA , il LAVORO ed il CAPITALE nelle proporzioni di Vostro gradimento. Speriamo che con Terra crescano migliori frutti. Purtroppo questi ultimi anni abbiamo vissuto parecchie disavventure che hanno evidenziato tutte le possibili negatività di questa azienda ma un elemento sono convinto sia stato di esperienza positiva : la Formazione del Gruppo, quella professionale rimane indiscutibile. Solo chi lavora in evidente stato di difficoltà porta con se un'esperienza sicuramente pesante ma che deve essere un bagaglio di conoscenze da cui attingere per il futuro. Come un marinaio che va per mare, solo quando si trova nei momenti pericolosi capisce l’importanza di avere uno scafo robusto e quale sia il bene prezioso che si possa perdere, qui sicuramente tutti i componenti hanno percepito il valore dello stare insieme e di remare per la stessa via. Quindi sicuramente finora i fattori Capitale&Lavoro non sono mancati , oggi speriamo di imbarcarre con Noi Imprenditori già del settore che vogliano aiutarci a condurre insieme questa Nave Eutelia, Tutta insieme senza scialuppe di salvataggio privilegiate. Son convinto che sapranno farlo al meglio, utilizzando le risorse umane di Chi ha costruito Eutelia in questi anni, perchè parlano la stessa lingua ed hanno stessi valori culturali e umani, famiglia ed impresa. I primi ad investire su di Noi dobbiamo essere sempre Noi stessi, i veri protagonisti del Nostro futuro, non Ci si può tradire. Nel dubbio VotateVi!!! Auguriamo a tutti Noi un futuro sostenibile di sviluppo e crescita. Torneremo nelle posizioni che Eutelia merita. Grazie Il Cripae P.s. sono graditissimi i commenti e riflessioni questo spazio va inteso anche come un contributo per i dipendenti Eutelia di tutte le sedi affinche possano responsabilizzarsi in un momento particolare

domenica 19 febbraio 2012

Miracolo Salvati i Dipendenti Eutelia

In tempi di crisi economica, quando le cronache sindacali sembrano bollettini di guerra fatti da licenziamenti e chiusure, qualsiasi accordo sindacale che riesca a salvare il posto di lavoro a tutti i dipendenti viene salutato con particolare soddisfazione.




DAL TRACOLLO ALLA CESSIONE

Ma se la vertenza in questione è quella dell’azienda aretina Eutelia, «sopravvissuta ai gironi danteschi» della gestione truffaldina dei Landi - finita all’attenzione della magistratura penale e conclusasi con l’amministrazione straordinaria di quello che era il quinto operatore nazionale di telecomunicazioni - allora l’intesa raggiunta ieri dai sindacati di categoria Slc Cgil, Fistel Cisl e Uilcom con la nuova proprietà Cloud Italia ha quasi del miracoloso. Solo la scorsa settimana i 360 dipendenti scioperavano e manifestavano contro le iniziali proposte degli acquirenti per il riassorbimento di solo 230 lavoratori, mentre la riassunzione dei restanti veniva condizionata all’andamento economico dell’azienda.


Oggi e domani, invece, saranno chiamati ad approvare un accordo sindacale che prevede l’assunzione immediata di 240 lavoratori delle sedi di Milano, Arezzo, Roma e Napoli, mentre i restanti 120 verranno reintegrati a scaglioni in azienda entro luglio 2014. Per costoro, nel frattempo, saranno attivati cassa integrazione e corsi di formazione professionale. «Con grande soddisfazione siamo riusciti a garantire il perimetro occupazionale dell’azienda e a togliere qualsiasi margine di aleatorietà agli impegni degli acquirenti» spiega Riccardo Saccone della Slc. «Considerando che l’attività della società si concentrerà sulla tecnologia cloud per la piccola e media impresa, oggi in espansione, e che l’azienda ha resistito in questi anni a vicissitudini terribili, siamo ottimisti sulle sue possibilità di rinascita».

lunedì 13 febbraio 2012

TERRA vuole EUTELIA

http://cripae.blogspot.com/2012/02/terra-vuole-eutelia.html

sabato 11 febbraio 2012

RIMANENDO IN ATTESA..... tra le Nuvole una Fenice ed un Avvoltoio
 

Eutelia, niente accordo con la nuova proprietà. Giovedì sciopero



venerdì 10 febbraio 2012

Caro MISE questi sono Fratelli d'Italia

I Nostri risparmi sono stati investiti in Eutelia per dare occupazione!!!!!!!




Altri 3 mesi di navigazione a vista

Guardo il mare dell'ultima spiaggia, è stato raccontato che per far l'attraversata il Comandante non poteva imbarcare più di 260 persone, si viaggia su uno scafo leggero e veloce quindi con poche persone a bordo e se si riuscirà a far in fretta, si farà doppio viaggio per trasferirne i rimanenti 135.
Ora si cambiano i piani di carico e si mette per certo che si farà "il doppio viaggio" !!!!
Ma non era meglio la vecchia Nave Postale che ha superato mille tempeste che con la sua solida struttura garantiva  il posto per una tranquilla attraversata verso Terra ?????
Ad ogni Comandante il Suo Equipaggio , il Suo Scafo ed il Suo Nolo.......!!!!!!
Per i Marinai Auguro buone Condimeteo in questo Nostro Mare Italico..

E il capitano disse al mozzo di bordo "Giovanotto, io non vedo niente. C'è solo un pò di nebbia che annuncia il sole. Andiamo avanti tranquillamente".





martedì 7 febbraio 2012

Sempre più con i piedi per Terra ma si fa concreta la giusta Promessa




Siamo ragazzi di oggi
pensiamo sempre all'America
guardiamo lontano
troppo lontano
viaggiare è la nostra passione
incontrare nuova gente
provare nuove emozioni
e stare amici di tutti

siamo ragazzi di oggi
anime nella città
dentro i cinema vuoti
seduti in qualche bar
e camminiamo da soli
nella notte più scura
anche se il domani
ci fa un po' paura
finché qualcosa cambierà
finché nessuno ci darà

una terra promessa
un mondo diverso
dove crescere i nostri pensieri
noi non ci fermeremo
non ci stancheremo di cercare
il nostro camino

siamo ragazzi di oggi
zingari di professione
con i giorni davanti
e in mente un'illusione
noi siamo fatti così
guardiamo sempre al futuro
e così immaginiamo
un mondo meno duro
finché qualcosa cambierà
finché nessuno ci darà

una terra promessa
un mondo diverso
dove crescere i nostri pensieri
noi non ci fermeremo
non ci stancheremo di cercare
il nostro cammino
noi non ci fermeremo
non ci stancheremo
ed insieme noi troveremo
una terra promessa
un mondo diverso...

Eutelia: niente accordo con la nuova proprietà, indetto sciopero


AREZZO
La Eutelia di Arezzo

Eutelia: niente accordo con la nuova proprietà, indetto sciopero

I sindacati rompono con la cordata guidata da De Simone
07/02/2012 - 20:50
Si è chiuso con la rottura tra le parti e l'annuncio di uno sciopero, in programma per giovedì prossimo 9 febbraio, l'incontro di rsu e sindacati con la cordata 'Piero della Francesca' che lo scorso 30 dicembre ha vinto la gara per l'acquisizione di Eutelia, l'azienda aretina specializzata in telecomunicazioni.
 
Al vertice, svoltosi presso la sede romana di Eutelia, hanno partecipato anche i commissari, gli stessi che hanno amministrato il gruppo dal giugno del 2010 e che, in pratica, continuano a farlo.
 
Davanti alle delegazioni sindacali, l'imprenditore italo-inglese Mark De Simone ha ribadito le linee su cui si fonda il progetto industriale da lui rappresentato e che prevede il riassorbimento di 230 addetti subito e la cassa integrazione per i restanti 135, da reintegrare nel giro di due anni qualora venisse raggiunto il 90 per cento del fatturato previsto dal piano.
 
La richiesta è stata respinta con forza dal sindacato che domani tornerà in assemblea. Giovedì è in programma lo sciopero di tutti i lavoratori del gruppo. Se entro il 16 febbraio non ci sarà un accordo, il ministero per lo Sviluppo economica ha due possibilità: o dare una proroga per continuare la mediazione oppure indire un nuovo bando di vendita.
 
In questo caso si sarebbe fatto avanti 'Terra', gruppo formato da alcune aziende che operano nel settore delle Tlc rappresentate da Massimo della Rocca, presidente Flynet e Cristiano Bertello, amministratore Elsynet. 
Fonte: ANSA

lunedì 6 febbraio 2012

Valutazioni da Managers Italiani

Spero che la Rete venga assegnata a Cloud Italia ed al Suo Fondo d'Investimento...... 365 stipendi in meno da pagare per EUTELIA!!!! Che in 30 mesi il fatturato passi da zero a più di 190mln€ per poter dare speranze di riassorbire graduatamente tutti i dipendenti Ex-Eutelia dalle casse della collettività Inps. Che la Società Assegnataria possa finalmente ridistribuire ricchezza nelle regioni interessati e nelle casse erariali. Forza Cloud Italia!!!! Forza Mark De Simone!!!!!
GIOVEDI’ 29 DICEMBRE 2011 IL MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO FIRMA L’ASSEGNAZIONE DELLA GARA PER I RAMI DI EUTELIA IN A.S. E DICHIARA CLOUD ITALIA E IL PROGETTO “PIERO DELLA FRANCESCA” I VINCITORI DELLA GARA! EVITARE GLI ERRORI DEL PASSATO! IL PROGETTO TELECOM CLOUD PER NON RESTARE PIU’ FERMI A TERRA E COSTRUIRE PROFESSIONALITA’ GIA’ DIMOSTRATE ALL’OPERA ACQUISENDO COMPETITIVITA’ PER LE SFIDE DEL SETTORE. IN 30 MESI L’AZIENDA LEADER INDISCUSSA DEL TELECOM CLOUD IN ITALIA. CAPITALE E MANAGEMENT ITALIANO DI ORIGINE CONTROLLATA (DOC). CONOSCENZA ED ESPERIENZA MONDIALE. PASSIONE, ENERGIA, CAPACITA’, RISORSE, COMPETENZA E PARTNERS. La fibra ottica di Eutelia si trasforma in valore con i servizi che sono venduti a clienti. Cloud+Rete=servizi ad alto valore. Servizi ad alto valore+rete+vendite=competitivita’ Competitivita’=crescita=margine. Margine=lavoro=assunzioni Formazione=sviluppo individuale=lavoro

sabato 4 febbraio 2012

Un Vero Manager !!!

che si commenta da Sè http://www.clouditaliasrl.com/

arriva la protesta per l'annuncio dei tagli. "I posti non si toccano"

Presidio davanti ad Eutelia Protesta dei dipendenti contro i tagli annunciati Martedì in via Calamandrei http://www.lanazione.it/arezzo/economia/2012/02/04/663507-presidio_davanti_eutelia.shtml
Presidio davanti ad Eutelia Protesta dei dipendenti contro i tagli annunciati


Martedì in via Calamandrei

Mark De Simone chiede in un videomessaggio che i dipendenti scelgano per il progetto Cloud? Dai dipendenti e in particolare dai delegati e dalla Cgil arriva la protesta per l'annuncio dei tagli. "I posti non si toccano"Eutelia: cinque gruppi in corsaArezzo, 4 febbraio 2012 - Il nuovo amministratore lancia un videomessaggio ai dipendenti, invitandoli a scegliere nell'interesse dell'azienda e del loro futuro. I dipendenti rispondono con un presidio in via Calamandrei: e allo slogan "nessun posto di lavoro sia toccato".



Martedì 7 Febbraio, dalle ore 12 alle ore 14, è la data scelta dai dipendenti della sede aretina di Eutelia, in concomitanza con l'incontro per la cessione del ramo di azienda TLC, che si terrà a Roma tra la cordata Cloud Italia, le RSU, i Sindacati Nazionali e i Commissari Straordinari.



L'iniziativa è volta a sostenere la salvaguardia dei livelli occupazionali, specialmente in una città in cui la crisi economica continua a falciare posti di lavoro ogni giorno. Con questa iniziativa, i dipendenti intendono rafforzare quanto deliberato nell'assemblea sindacale del 31 gennaio scorso, dove hanno dato mandato alle proprie R.S.U. affinché nessun posto di lavoro venga toccato.



Ogni proposta, quindi, che non preveda il mantenimento del perimetro occupazionale sarà respinta al mittente.



venerdì 3 febbraio 2012

giovedì 2 febbraio 2012

Lettera aperta del CRIPAE per Eutelia

Lettera aperta del CRIPAE per Eutelia Lettera aperta del CRIPAE per Eutelia Lettera aperta del Cripae per Eutelia Nel dubbio VotateVi sempre!!! Partiamo dal problema sociale più sentito in questi giorni nostri. La crisi economica che deriva dalla crisi Finanziaria e di Capitali che si riversa poi sui numeri dell’occupazione. Ma qui in Eutelia la situazione è diversa Il Capitale c’è, è Italiano ed è stato messo soprattutto con i Risparmi dei Piccoli Azionisti per più di 2⁄3 ed è stato Patrimonializzato in Azienda Eutelia. Abbiamo letto su alcune relazioni che in questi anni abbiamo investito 600mln€. Lo abbiamo fatto con i nostri risparmi nulla a che vedere con finanza creativa, siamo un azionariato popolare italiano. La nostra iniziativa imprenditoriale e quindi il nostro Capitale rappresenta un baluardo per la tutela dei Vostri posti di lavoro il Nostro Comitato riunisce i Piccoli Azionisti che da sempre hanno creduto e sono fieri di aver investito per infrastrutturare il nostro paese nell Asset fondamentale per crescita e sviluppo: La banda larga, la Rete in fibra ottica di Eutelia. Fin dal primo momento abbiamo capito che la tutela del Vostro lavoro e quindi del Nostro Investimento passa attraverso lo sfruttamento dell'Asset strategico della Rete in fibra ottica di Eutelia. Insomma non abbiamo scoperto nulla, Chi ha studiato un pò di economia conosce bene quali siano i Fattori della Produzione: la TERRA , il LAVORO ed il CAPITALE nelle proporzioni di Vostro gradimento. Speriamo che con Terra crescano migliori frutti. Purtroppo questi ultimi anni abbiamo vissuto parecchie disavventure che hanno evidenziato tutte le possibili negatività di questa azienda ma un elemento sono convinto sia stato di esperienza positiva : la Formazione del Gruppo, quella professionale rimane indiscutibile. Solo chi lavora in evidente stato di difficoltà porta con se un'esperienza sicuramente pesante ma che deve essere un bagaglio di conoscenze da cui attingere per il futuro. Come un marinaio che va per mare, solo quando si trova nei momenti pericolosi capisce l’importanza di avere uno scafo robusto e quale sia il bene prezioso che si possa perdere, qui sicuramente tutti i componenti hanno percepito il valore dello stare insieme e di remare per la stessa via. Quindi sicuramente finora i fattori Capitale&Lavoro non sono mancati , oggi speriamo di imbarcarre con Noi Imprenditori già del settore che vogliano aiutarci a condurre insieme questa Nave Eutelia, Tutta insieme senza scialuppe di salvataggio privilegiate. Son convinto che sapranno farlo al meglio, utilizzando le risorse umane di Chi ha costruito Eutelia in questi anni, perchè parlano la stessa lingua ed hanno stessi valori culturali e umani, famiglia ed impresa. I primi ad investire su di Noi dobbiamo essere sempre Noi stessi, i veri protagonisti del Nostro futuro, non Ci si può tradire. Nel dubbio VotateVi!!! Auguriamo a tutti Noi un futuro sostenibile di sviluppo e crescita. Torneremo nelle posizioni che Eutelia merita. Grazie Il Cripae P.s. sono graditissimi i commenti e riflessioni questo spazio va inteso anche come un contributo per i dipendenti Eutelia di tutte le sedi affinche possano responsabilizzarsi in un momento particolare