Lettera aperta del CRIPAE - FIERI A VITA per il Nostro Contributo .

Lettera aperta del CRIPAE per Eutelia Nel dubbio VotateVi sempre!!! Partiamo dal problema sociale più sentito in questi giorni nostri. La crisi economica che deriva dalla crisi Finanziaria e di Capitali che si riversa poi sui numeri dell’occupazione. Ma qui in Eutelia la situazione è diversa Il Capitale c’è, è Italiano ed è stato messo soprattutto con i Risparmi dei Piccoli Azionisti per più di 2⁄3 ed è stato Patrimonializzato in Azienda Eutelia. Abbiamo letto su alcune relazioni che in questi anni abbiamo investito 600mln€. Lo abbiamo fatto con i nostri risparmi nulla a che vedere con finanza creativa, siamo un azionariato popolare italiano. La nostra iniziativa imprenditoriale e quindi il nostro Capitale rappresenta un baluardo per la tutela dei Vostri posti di lavoro il Nostro Comitato riunisce i Piccoli Azionisti che da sempre hanno creduto e sono fieri di aver investito per infrastrutturare il nostro paese nell Asset fondamentale per crescita e sviluppo: La banda larga, la Rete in fibra ottica di Eutelia. Fin dal primo momento abbiamo capito che la tutela del Vostro lavoro e quindi del Nostro Investimento passa attraverso lo sfruttamento dell'Asset strategico della Rete in fibra ottica di Eutelia. Insomma non abbiamo scoperto nulla, Chi ha studiato un pò di economia conosce bene quali siano i Fattori della Produzione: la TERRA , il LAVORO ed il CAPITALE nelle proporzioni di Vostro gradimento. Speriamo che con Terra crescano migliori frutti. Purtroppo questi ultimi anni abbiamo vissuto parecchie disavventure che hanno evidenziato tutte le possibili negatività di questa azienda ma un elemento sono convinto sia stato di esperienza positiva : la Formazione del Gruppo, quella professionale rimane indiscutibile. Solo chi lavora in evidente stato di difficoltà porta con se un'esperienza sicuramente pesante ma che deve essere un bagaglio di conoscenze da cui attingere per il futuro. Come un marinaio che va per mare, solo quando si trova nei momenti pericolosi capisce l’importanza di avere uno scafo robusto e quale sia il bene prezioso che si possa perdere, qui sicuramente tutti i componenti hanno percepito il valore dello stare insieme e di remare per la stessa via. Quindi sicuramente finora i fattori Capitale&Lavoro non sono mancati , oggi speriamo di imbarcarre con Noi Imprenditori già del settore che vogliano aiutarci a condurre insieme questa Nave Eutelia, Tutta insieme senza scialuppe di salvataggio privilegiate. Son convinto che sapranno farlo al meglio, utilizzando le risorse umane di Chi ha costruito Eutelia in questi anni, perchè parlano la stessa lingua ed hanno stessi valori culturali e umani, famiglia ed impresa. I primi ad investire su di Noi dobbiamo essere sempre Noi stessi, i veri protagonisti del Nostro futuro, non Ci si può tradire. Nel dubbio VotateVi!!! Auguriamo a tutti Noi un futuro sostenibile di sviluppo e crescita. Torneremo nelle posizioni che Eutelia merita. Grazie Il Cripae P.s. sono graditissimi i commenti e riflessioni questo spazio va inteso anche come un contributo per i dipendenti Eutelia di tutte le sedi affinche possano responsabilizzarsi in un momento particolare

sabato 31 ottobre 2009

EUTELIA: La sostenibile leggerezza della Continuità Aziendale



Situazione Finanziaria al 30 settembre 2009
La posizione finanziaria netta consolidata, al 30 settembre 2009, è pari a –49,5 milioni di Euro, in miglioramento rispetto a -51,9 milioni di Euro al 31 agosto 2009. La posizione finanziaria netta consolidata, al 31 luglio 2009, era pari a -47 milioni di Euro.

IN PROIEZIONE PER HiPotesi 2,5MLN€ MESE DI CASH-FLOW POSITIVO SONO 30MLN€ ANNUI

Fam. LANDI .
dovrei odiarla e sedermi in Prima Fila in Tribunale dell'Inquisizione, per avermi indotto ad investire in Eutelia con 5€ per ogni Azione tra l'anno 2006/2007.
Invece la mia Onestà intellettuale mi impone una ricostruzione oggettiva:

La RETE in FIBRA l`han costruita Loro, come han portato la piccola Azienda TLC Plug It a far un consolidato con IT teorico fino 600mln, gli stipendi di 2 anni per più di 200mln€ (1)per 2.000 ex-olivetti persone già licenziate dagli Olandesi & C, li hanno pagati Loro, NOI e la collettività, come son gli stessi che hanno evitato il sanguinoso wimax, ma che hanno FORSE sbagliato in Polonia!!?,
Hanno costituito partecipazioni estere e nostrane esportando il core-business, detenute ancora in Eutelia, è reato?
Ed ancora esistono!!!, eppure, son quelli che son rimasti ad affrontare: Media, GdF, Indagini, Intercettazioni Telecom, Sindacati, Banche, Politici, Competitors, Gare Appalti, Curatori Fallimentari, Dipendenti, Crisi economiche, Debiti, Boicottaggi, Pratiche commerciali, Ostruzionismo ambientale, Lavoratori.
Purtroppo o x fortuna, probabilmente son ancora in Eutelia e prossimamente non saranno Soli.

Loro Ci Sono, Io Ci Sono, Noi Ci Siamo ...... Altri ci stanno, inevitabilmente altri ci saranno grazie AdC, Fusioni, Incorporazioni perchè molti sanno....
IL VERO VALORE
e non credo li lasceranno SCAPPARE fin a qndo non vorrano REALMENTE LASCIARE il Tutto

novembre 2009 la Fenice Risorge e la Battaglia continua...

Note
(1)Eutelia ha bruciato almeno 200.000.000€ in 2 anni din cassa
Credo che la stima possa essere aggiustata tenendo conto di tutte maestranze specializzate laureate Ex-Olivetti con anzianità di servizio (media 50 anni vecchiaia) dovremmo essere almeno sui 4.000 lordi x 14= 56 X 2000 = 112MLN€

8 commenti:

MXC ha detto...

guarda che all'atto della cessione del ramo IT ad Eutelia Gli olandesi di Getronics hanno lasciato in dote 47 milioni di Euro, invece i francesi di Bull hanno lasciato soldi più tutta l'area di Pregnana Milanese, quindi i Landi per due anni non hanno tirato fuori un cent e hanno incassato tutto ciò che arrivava dai clienti.

Alexandre ha detto...

vorrei sapere se hai informazione a proposito della vendità dell'immobile di Roma. Data ultima per l'atto : 15/10/2009
E' stato venduto i 24,5 mln promessi ? Quanto tempo hanno per informare il mercato ?

"In data 31 luglio 2009 la società ha sottoscritto con Omega S.p.A. un preliminare di vendita avente
per oggetto l'immobile sito in Roma alla via G.V. Bona 67.
Il valore di cessione indicato in detto preliminare è pari a Euro 24,5 milioni e sarà pagato dal
promittente acquirente in parte (Euro 13,6 milioni) mediante accollo del residuo muto a suo tempo
concesso dalla Banca Intesa, in parte (Euro 10,4 milioni) mediante bonifico bancario o, anche in
parte, mediante liquidazione per conto di Eutelia di partite debitorie verso fornitori. Il termine
ultimo per la formalizzazione in atto pubblico della cessione è stato concordemente fissato nel
giorno 15 ottobre 2009."

BOATRADE ha detto...

Blogger MXC ha detto...

" guarda che all'atto della cessione del ramo IT ad Eutelia Gli olandesi di Getronics hanno lasciato in dote 47 milioni di Euro, invece i francesi di Bull hanno lasciato soldi più tutta l'area di Pregnana Milanese, quindi i Landi per due anni non hanno tirato fuori un cent e hanno incassato tutto ciò che arrivava dai clienti".


Mr Mxc ,
con 47mln€ confondi il Tfr che è un debito per l'azienda con una disponibilità di cassa solo momentanea... ovvero il debito verso i dipendenti che gli olandesi hanno accollato a Eutelia con la cessione agile 15 giugno 2009 sono stati passati ad Omega insieme ai crediti inesigibili verso l'amministrazione che non onora e che ha obbligato l'azienda a rifiutare le commesse dismettendo l'IT. Nel periodo in qstione 2007-2008-2009 i Vostri stipendi sono stati anticipati dalle Riserva sovrapprezzo di Eutelia .... Il BLOCCO EUNICS è un bene ILLIQUIDO che non generando cashflow mette in difficolta la gestione dei pagamenti di 2.ooo dip. 100 (4.ooox13*2.ooo) mln annui.
La P.A. non paga nei giusti Tempi l' IT .. l'imprenditore scappa...

BOATRADE ha detto...

Alexandre ha detto...

vorrei sapere se hai informazione a proposito della vendità dell'immobile di Roma. Data ultima per l'atto : 15/10/2009
E' stato venduto i 24,5 mln promessi ? Quanto tempo hanno per informare il mercato ?

Mr Alexandre

Se lo sapessi..... starei un pò più tranquillo .... non sono ne l'immobiliarista ne un Manager's Eutelia...
credo cmq che non soffrirò ancora per molto.....

Alexandre ha detto...

Devo ancora capire se giocano a poker e nascondono qualche carte nella manica o sta andando proprio male come non l'avevano previsto. Dalla vendita IT si sente quasi solo di Agile e Omega su i canali informativi ma niente sul post vendita ed andamento della concentrazione sulle TLC. Credo fortemente che questa carta sarà scoperta tra non molto e spero che non era solo un gioco da grande illusionismi. Comunque, Ti leggo sempre. Complimento per il lavoro di raccolta.

BOATRADE ha detto...

Soddisfatti!!!!!

Alexandre

Cessione immobile di Roma
La vendita dell’immobile di Roma, ad un prezzo di cessione indicato nel preliminare
sottoscritto pari a Euro 24,5 milioni, che avrebbe dovuto perfezionarsi entro il 15 ottobre
2009, sta subendo un ritardo rispetto a quanto previsto nel contratto preliminare a causa dei
tempi che si sono resi necessari per ottenere la voltura del contratto di mutuo in capo
all’acquirente, acceso con Banca Intesa per l’originario acquisto dell’immobile.
La Società intende tuttavia concedere un ulteriore termine al promittente acquirente al fine di
poter perfezionare la suddetta voltura e dare esecuzione alla vendita, quantomeno entro il
corrente esercizio. In caso d’inadempimento dell’attuale promittente acquirente la Società
intende comunque attivarsi per la ricerca di ulteriori soggetti interessati all’acquisto, che, in
tal caso, potrà realizzarsi nel corso del prossimo esercizio.
Per quanto attiene all’impatto sul Piano Industriale del mancato perfezionamento della
cessione entro la fine del corrente esercizio, la Società sta provvedendo ad elaborare un
adeguamento del piano finanziario che tenga conto dello slittamento nel tempo di tale partita.
La Società provvederà a rendere nota la revisione del piano finanziario entro la fine del
corrente esercizio.

Alexandre ha detto...

Avrei prefferito che sia stato venduto o che lo sia tra poco ma dovremo aspettare. Secondo me i tempi sarano vicini a quelli dell'aumento di capitale. Comunque vediamo se lo prende Omega. Avrà pagato qualcosa al compromesso fatto in AGOSTO e quindi deve prenderlo per forza. :-)
Spero che Omega sappia quello che fà e che pagano i nostri tributi come da sezione. C'é qualcosa di grosso in ballo che sta per esplodere...
Credo che sia legato al ritardo dei 800 milioni della banda larga. Dietro tutto questo, lo stato alle sue colpe... Se pagasse le scommesse in tempo non saremo a questo punto...
Stand still dei finanziamenti fino alla fine 2010. Sper...

BOATRADE ha detto...

L’insostenibile
pesantezza
della Fenice

MASSIMO GIANNINI

credo che
( m.giannini di repubblica.it
http://www.repubblica.it/supplementi/af/2009/11/16/copertina/001fondare.html )

mi legga come io leggo loro